RegisterSearchFAQMemberlistUsergroupsLog in
R.A.H

 
Reply to topic    unpodizucchero.informe.com Forum Index » Tour View previous topic
View next topic
R.A.H
Author Message
Fabio



Joined: 24 Feb 2007
Posts: 2035

Post R.A.H Reply with quote
recensione e scaletta della prima delle due date a Londra

http://www.spettakolo.it/2016/10/21/zucchero-scalda-la-notte-londinese-ballare-la-royal-albert-hall-racconto-scaletta/

attendiamo ovviamente pareri e opinioni dei forumisti presenti Smile

_________________
mi piacerebbe fare quello che non si può .. !
Fri Oct 21, 2016 2:53 pm View user's profile Send private message
unpodizucchero
Site Admin


Joined: 25 Jan 2007
Posts: 2773
Location: Amsterdam

Post Reply with quote
Looks like a great setlist! I'm pleasantly surprised he's playing this many songs outside of Italy.

_________________
Un Po' Di Zucchero - unofficial Zucchero site since 2001
www.unpodizucchero.net
Sun Oct 23, 2016 1:38 am View user's profile Send private message Send e-mail Visit poster's website
freeminder



Joined: 22 Dec 2008
Posts: 10

Post Grande come sempre, band talvolta distratta Reply with quote
Ero alla prima data del 20 Ottobre, secondo concerto dopo quello di Alghero del "Live in Italy" tour.

La Royal Albert Hall me l'aspettavo molto piu' grande mentre invece e' molto intima.
L'opening act Kelvin Jones era bravino ma niente di clamoroso.
Spettacolo di alto livello, sia di luci che di musica. "long as I can see the light" la perla della serata, ho postato il video su Facebook ed e' piaciuto anche a non fan di Zu!
Il Nostro era in ottima forma vocale, un po' meno caratterialmente perche' sembrava un po' scazzato a tratti (lo ha palesato con il commento sulle canzoni in inglese riportato nella recensione di Andrea; ma anche alla fine di Chapter One quando si e' quasi scusato che dovesse fare le canzoni del nuovo disco).
Da noto perfezionista, non ha mancato di far ripetere alla band pezzi di canzoni che non erano usciti bene (ad esempio il trombettista cubano si e' palesemente perso nel solo di "dune mosse" e l'applauso finale di Zucchero era probabilmente un po' sarcastico).
Band direi sopra la sufficienza perche' sembrava che almeno la meta' non si stesse particolamente godendo la serata. Adoro l'hammond quindi Auger e' stata una bella sorpresa. Altra menzione particolare per Doug Pettibone, imprescindibile per ricreare gli arrangiamenti del disco.

Ero seduto nell'ultima fila degli Stalls, visuale molto buona ma essendo miope (a cui e' necessaria una visita oculistica da un po') non posso nascondere che il maxischermo aiutava molto a vedere meglio il nostro mito. Credo che gran parte degli italiani si siano piazzati in platea perche' attorno a me avevo britannici over50 e alcuni cubani ed est europei alla mia sinistra..

A differenza delle accuse di playback in Slovenia, avendo un poco di esperienza di live (anche e soprattutto di piccoli artisti), posso confermare che alla Royal Albert Hall non ve n'e' stata la minima traccia. Imperfezioni ce ne sono state ovviamente (la piu' chiara alla prima strofa della difficile "Oltre le rive") ma Zucchero non si e' tirato indietro neanche nelle piu' pericolose tipo "Chocabeck", "Rossa Mela.." e "Ci si arrende". Credo che la piu' deludente sia stata "Hey Lord" - la mia preferita di "Black cat" - che perde molto d'atmosfera se cantata live.

Concordo con la maggioranza del forum che chiede a gran voce un tour acustico ma posso capire che alla sua eta' sarebbe impegnativo. Ma avere animali da palcoscenico con una voce cosi'!

Ecco i miei video (in gran parte piccoli frammenti) della serata:

Ci si arrende
https://www.youtube.com/watch?v=qgXZhC7i8Oo

Hey Lord
https://www.youtube.com/watch?v=EWoxkOY8BCs

Vedo Nero
https://www.youtube.com/watch?v=doKJ3nMa6Hs

Rossa mela della sera
https://www.youtube.com/watch?v=6yRinDSIeHk

Long as I can see the light
https://www.youtube.com/watch?v=zkw0ow_OL88

Cosi' celeste
https://www.youtube.com/watch?v=iaGaxMjyZUE

Dune Mosse
https://www.youtube.com/watch?v=GeWzKpw2T5Q

Con le mani
https://www.youtube.com/watch?v=qdpsx2kABZw
Sun Oct 23, 2016 11:47 am View user's profile Send private message
Fabio



Joined: 24 Feb 2007
Posts: 2035

Post Reply with quote
grazie !!

_________________
mi piacerebbe fare quello che non si può .. !
Mon Oct 24, 2016 7:32 am View user's profile Send private message
Iruben



Joined: 01 Feb 2007
Posts: 554

Post Reply with quote
Prima fila impassibile in questo video, da notare il signore anziano con la mano sul mento:

https://www.youtube.com/watch?v=qJbWsg9h7Ro
Mon Oct 24, 2016 7:33 am View user's profile Send private message
Fabio



Joined: 24 Feb 2007
Posts: 2035

Post Reply with quote
pubblico diverso quello britannico; ricordo pure alla serata dei duetti del 2004
la prima fila (composta per lo più da vip) era seduta per quasi tutta la durata
del concerto

_________________
mi piacerebbe fare quello che non si può .. !
Mon Oct 24, 2016 7:39 am View user's profile Send private message
freeminder



Joined: 22 Dec 2008
Posts: 10

Post Reply with quote
Fabio wrote:
pubblico diverso quello britannico; ricordo pure alla serata dei duetti del 2004
la prima fila (composta per lo più da vip) era seduta per quasi tutta la durata
del concerto


verissimo!
c'era la signora a fianco a me a cui piaceva tenere il ritmo ma non molto seguita dal marito. Quando c'erano i momenti in cui ballare io che mi alzavo ero un po' la scusa perche' si lasciasse andare anche lei Very Happy
Poi rimanevano pure un po' interdetti quando scattavano applausi scroscianti anche poco prima della fine della canzone Smile e io di certo non mi contenevo Very Happy
Ci son un po' rimasto male quando un pover uomo (non so se italiano) arrivato all'ultimo minuto col bastone se n'e' andato a meta' concerto. Inevitabilmente quando ci alzavamo rimaneva seduto ma purtroppo non e' che si puo' rimanere seduti tutto il tempo.

Bellissimo il tipo alla sinistra nella prima fila che su "terra incognita" o "love again" (non ricordo purtroppo) si e' messo ad accompagnare la canzone neanche fosse un inno pop-rock.
Comunque ho notato anche la differenza rispetto ad altri posti per concerti in UK: qua hanno la cattiva abitudine di seguirli dietro al bar nel retro e chiacchierando, il che rompe un po' le palle per chi non ha la fortuna di essere vicino al palco... Probabilmente visto il diverso pubblico e posto la Royal Albert Hall ne e' esente; pero' abbastanza assurdo che il guardaroba chiuda 15 minuti dopo la fine del concerto; immaginarsi la fila e foto di rito a fine concerto ti possano far rischiare di andartene senza cappotto!
Mon Oct 24, 2016 12:08 pm View user's profile Send private message
unpodizucchero
Site Admin


Joined: 25 Jan 2007
Posts: 2773
Location: Amsterdam

Post Reply with quote
So why was Zucch yelling at some woman?

_________________
Un Po' Di Zucchero - unofficial Zucchero site since 2001
www.unpodizucchero.net
Tue Oct 25, 2016 2:26 pm View user's profile Send private message Send e-mail Visit poster's website
Fabio



Joined: 24 Feb 2007
Posts: 2035

Post Reply with quote
qui mi aspettavo un bel resoconto da blukaos Smile

_________________
mi piacerebbe fare quello che non si può .. !
Mon Oct 31, 2016 10:11 am View user's profile Send private message
Display posts from previous:    
Reply to topic    unpodizucchero.informe.com Forum Index » Tour All times are GMT
Page 1 of 1

 
Jump to: 
You cannot post new topics in this forum
You cannot reply to topics in this forum
You cannot edit your posts in this forum
You cannot delete your posts in this forum
You cannot vote in polls in this forum


© 2007-2008 Informe.com. Get Free Forum Hosting
Powered by phpBB © 2001, 2005 phpBB Group
 :: 
Design by Freestyle XL / Flowers Online.